mercoledì 4 aprile 2018

Santa Pasqua - Festival della Vita

A breve la primavera risveglierà la natura, con grande stupore ci apprestiamo nuovamente ad accogliere questo meraviglioso spettacolo. Dio stesso ha preso un biglietto anche per te: la vita si ridesta dopo l'aridità del lungo inverno. Ma questa festa per noi cristiani non si ferma al creato e alle creature, anche il Creatore ha voluto salire sul palco e coinvolgersi in questo cantico: Lui che è il Signore che dà la vita.

Con il mercoledì delle cenere la Chiesa aveva iniziato il cammino verso la Pasqua, invitando i suoi Figli e le sue Figlie ad andare incontro a Colui che dona la vita, che ha vinto il peccato e la morte, ridandoci così tutti i colori dell'esistenza. Sì, questa vita che Dio ci ha dato, ce l'ha data a colori.

E' stato un messaggio di speranza quello che abbiamo voluto portare bussando alle porte della vostra case, affinché, il cuore potesse nuovamente sbocciare al lieto annunzio del Vangelo, come la natura in questa stagione dell'anno. In fondo, a noi esseri umani del terzo millennio, distratti e presi dalle tante preoccupazioni, tensioni e affanni, che spesso non ci accorgiamo nemmeno del miracolo del filo d'erba che spunta a primavera, Dio, che è Padre, nel suo Figlio, ci ricorda che non c'è amore più grande di chi dona la propria vita, e Lui l'ha donata perché l'avessimo in abbondanza, senza fine, Eterna!

E' questo per noi  cristiani celebrare la Pasqua: passare dalla morte alla vita in Cristo!

A te e a tutti i tuoi cari auguriamo questo bene.


Santa Pasqua di resurrezione,  i Frati